Nascita - Marama - Arte Ostetrica e Hypnobirthing

Vai ai contenuti
"Se avete capito cos’è lasciarsi andare, l’abbandono,se tutto nel vostro corpo è aperto, libero, disteso e, particolarmente, la bocca, la gola le mani, gli occhi, allora non dovete fare proprio niente. Se non lasciare fare, lasciare nascere il bambino. Basta non fare opposizione, non spaventarsi, nè irritarsi della forza, della frenesia che il bambino mette a voler nascere. Infine, supremo sacrificio, abnegazione totale, bisogna dirgli dentro di sé sì, lasciami. La vita, la tua vita è là, davanti a te. Prendila."
Frederick Leboyer


Assistenza al travaglio a domicilio
“Lasciatelo stare, lasciatelo fare. Lasciategli il tempo. Il sole si alza forse di colpo? Tra il giorno e la notte non indugia forse l’alba incerta e lenta, maestosa gloria dell’aurora?  
Lasciate alla nascita la sua lentezza e la sua gravità”  
F. Leboyer
Molte donne, pur volendo partorire in ospedale, desiderano non recarvisi troppo presto. Un'assistenza ostetrica a casa, durante il travaglio, consente alla coppia di rimanere il più possibile in un ambiente intimo e familiare, con la sicurezza del benessere di mamma e bambino.
L'ostetrica potrà essere presente dall'inizio del travaglio fino al momento opportuno per recarsi in ospedale per la nascita del bambino, dove accompagnerà la coppia.

Cosa comprende?

  • 1 visita in gravidanza.
  • Reperibilità dell'ostetrica 24/24 ore da 38 settimane di gravidanza.
  • Presenza dell'ostetrica a domicilio dall'inizio del travaglio, garantendo sostegno e sorveglianza del benessere di mamma e bambino.
  • Accompagnamento in ospedale al momento opportuno per la nascita del bambino.
  • Presenza dell'ostetrica in sala parto insieme alla coppia fino a due ore dopo la nascita del bambino.
  • Reperibilità telefonica diurna fino a 40 giorni dopo la nascita.
  • 2 visite domiciliari in puerperio nei 10 giorni successivi al parto.

E' importante che la mamma contatti il prima possibile l'ostetrica in gravidanza, in modo che la possa conoscere e possa instaurare un rapporto di fiducia reciproca

Costo: 1300 euro

Diagnosi di travaglio
Per la donna la nascita è il momento durante il quale entra in contatto con la propria forza generatrice.
Il ruolo dell'ostetrica è quello di aiutare la donna a riconnettersi alla propria saggezza e al proprio sapere istintivo, per tornare a essere protagonista dell'atto di dare alla luce un figlio.
Spesso capita, soprattutto alla prima gravidanza, di arrivare in ospedale troppo presto, non riconoscendo i giusti segnali di un travaglio avviato, vivendo quindi lo stress di essere rimandata a casa o ricoverata troppo presto, in attesa dell'avvio del travaglio.
Lo stress non è un alleato del travaglio, in quanto produce ormoni che contrastano con l'ossitocina. E' importante vivere i primi momenti del travaglio in un contesto tranquillo e sereno, per permetterne un buon avvio.
L'ostetrica può aiutare la donna, accompagnandola nelle prime fasi, con una reperibilità telefonica 24/24 ore per dare supporto e, quando necessario per la coppia, si reca al suo domicilio per valutare lo stadio del travaglio, attraverso l'osservazione e la visita, sorvegliando anche il benessere di mamma e bambino.

Cosa comprende?

  • 1 visita in gravidanza;
  • reperibilità telefonica 24/24 ore dalla 38w di gravidanza;
  • 1 visita a domicilio per far diagnosi di travaglio;
  • 2 visite in puerperio nei 10 giorni successivi al parto.

E' opportuno che la mamma contatti l'ostetrica il prima possibile, in modo che la possa conoscere e instaurare un rapporto di fiducia reciproca.

Costo: 500 euro

Dimissione precoce
E' possibile in ospedale decidere di tornare a casa fino a due ore dopo la nascita del bambino. Può essere una scelta dettata dal bisogno di tornare al più presto in un contesto familiare e rilassato o dal desiderio di non lasciare troppo a lungo il primo figlio da solo con i nonni.
Qualunque sia il motivo, l'ostetrica può recarsi a casa vostra, garantendo, nei 3 giorni successivi, la sorveglianza del benessere della mamma e del neonato, con la possibilità di eseguire lo screening metabolico neonatale a domicilio. L'attenzione verso la diade mamma-bambino sarà massima e verrà così sostenuto più facilmente l'avvio dell'allattamento al seno.

Cosa comprende?

- 1 visita a domicilio al giorno per i 3 giorni successivi alla nascita, duante le quali vengono eseguiti:
  • valutazione della salute della madre (perdite ematiche vaginali, involuzione uterina, pressione arteriosa);
  • sostegno ed eventuale risoluzione di problemi legati all'allattamento al seno;
  • cura e gestione di eventuali cicatrici;
  • valutazione dei segnali di salute del bambino (moncone ombelicale, igiene, peso, alimentazione);
  • il bagnetto del bambino.
- reperibilità telefonica 24/24 ore nei tre giorni successivi al parto;
- screening metabolico neonatale.

Durata: 2 ore circa/visita

Costo: 250 euro
Privacy e cookie        
Isabella Iorio  P.IVA 04132230980
Torna ai contenuti